Fotografia: aberrazione cromatica

Uno degli imprevisti in cui si può incorrere nella fotografia è l’aberrazione cromatica.

L’aberrazione cromatica è un difetto (o effetto) riscontrabile con diverso peso in ogni strumento a lenti. In sostanza, l’aberrazione cromatica consiste nella creazione di aloni colorati lungo i bordi di alcuni soggetti dell’immagine. Nel pratico, ciò che avviene è l’impennamento dei valori di rifrazione a destra dello spettro cromatico: si tratta, infatti, principalmente dei colori vicini al viola. I metodi impiegati per contrastare questo effetto sono l’utilizzo di più lenti di diversi materiali e l’utilizzo di lenti di fluorite, che presentano un basso livello di dispersione.

A Roma c’è Loomen, dove puoi affittare la nostra sala posa.

Loomen è uno studio fotografico a Roma, con sala posa open space di 160mq con limbo di 6m x 4,70m h 4m, camerino e sala trucco.
Comprende anche un’area relax a te dedicata che puoi utilizzare per tutta la sessione di scatto.

La sala posa è ottimizzata per le tue sessioni di shooting, che siano di moda, advertising o still life ed è inoltre noleggiabile, su richiesta, per workshop, mostre ed eventi culturali.

L’intero studio fotografico si sviluppa su uno spazio di 250mq. Oltre alla sala posa comprende una sala riunioni e un laboratorio di postproduzione.
I due ingressi e l’ampio parcheggio permettono di ospitare anche medie e grandi produzioni.
Tutti i locali sono climatizzati, dotati di connessione Internet in fibra ottica.

Potete contattarci al numero 067887174 o tramite email attraverso l’indirizzo [email protected].

Aberrazione cromatica

Italiano

Chromatic aberration

English

Aberration chromatique

Français

Post correlati