La SEO: conoscere le richieste del pubblico

Loomen Studio Agenzia Comunicazione Roma. Cosa è la SEO. Conoscere la richiesta del pubblico.

Come produciamo contenuti che le persone cercano? Gli strumenti a disposizione sono tanti. Cominciamo da quelli che ci offre Google stesso.

 

Autocomplete

Quando cominciamo a scrivere una query nella barra di ricerca di Google, una piccola finestra appare sotto il nostro testo: è quello che si chiama “autocomplete” di Google. In questo modo, il motore di ricerca suggerisce quelle che sono le trending searches relative all’argomento di cui si sta scrivendo. “Trending searches” significa anche che le query suggerite sono quelle digitate dal maggior numero di persone che sono interessate a quell’argomento.

Studiare i modi, i vocabolari e gli interessi centrali del proprio campo di riferimento è una buona strada per costruire i propri contenuti sulle informazioni richieste.

 

People Also Ask

Dal 2015 molte pagine di ricerca mostrano una finestra nella SERP in cui sono elencate le principali domande che gli utenti digitano relativamente al determinato argomento cercato. Questa finestra, denominata “People also ask”, è molto utile per conoscere e comprendere il pubblico a cui ci si riferisce. Osservare le informazioni che cercano è un punto di inizio per produrre quei contenuti che sapranno soddisfare le ricerche e, al contempo, garantire un alto grado di affidabilità a una piattaforma web.

 

Infine, in fondo alla SERP, troviamo la lista delle ricerche correlate. Anche questa, come gli strumenti descritti qui sopra, è funzionale a costruire mentalmente qual è lo spazio di parole, concetti e interessi che compone l’insieme delle ricerche rispetto a un determinato argomento.

 

Ottimizzare i contenuti web significa renderli di qualità e rispondenti alle richieste delle persone. Non esistono altri modi di conoscere il comportamento delle persone nelle ricerche internet, se non direttamente sulle ricerche internet. Gli strumenti più semplici e immediati sono proprio questi, che troviamo ogni volta che digitiamo la nostra richiesta sul motore di ricerca.

Post correlati