[Photo]monographs – Miles Aldridge

Miles Aldridge

Miles Aldridge è un fotografo noto soprattutto per i suoi scatti nel campo della moda. Le caratteristiche peculiari delle sue fotografie sono i colori surreali ed eccentrici, che si concentrano soprattutto nel ritrarre modelle in atteggiamenti estremamente opulenti e lussuosi.

Miles Aldridge nasce nel 1964 a Londra. Suo padre Alan, a sua volta fotografo e direttore artistico, è noto a livello mondiale per aver realizzato le copertine degli album più celebri di Beatles e Rolling Stones. Miles cresce quindi in una famiglia che frequenta abitualmente il jet set e fin da piccolo conosce personaggi come Eric Clapton o Elton John, entrambi amici di famiglia. Nonostante il padre fotografo e ben 3 sorelle modelle, Miles si avvicina alla fotografia quasi per caso negli anni ’90, dopo essersi dedicato principalmente alla regia di videoclip musicali. Realizza infatti un book per la sua fidanzata dell’epoca, che vuole diventare una modella, e lo invia a Vogue. Le sue foto vengono così apprezzate che la rivista gli offre di iniziare una collaborazione.

Moltissime delle più prestigiose riviste di tutto il mondo hanno pubblicato scatti di Miles Aldridge, da Vogue a GQ passando per quotidiani come il New York Times. Aldridge ha collaborato anche molti stilisti di alta moda, fra cui Giorgio Armani e Yves Saint Laurent, e ha curato diverse compagne pubblicitarie per notissimi marchi di vario genere, come Lavazza, Longchamp, L’Oreal e altri. Una delle sue caratteristiche più peculiari è di essere oggi uno dei pochi fotografi di moda ad utilizzare ancora la pellicola e non il digitale. Le sue foto vengono quindi realizzate con metodi tradizionali, scansionate dopo la stampa e quindi fotoritoccate con Photoshop. Con questa tecnica Aldridge ha realizzato anche i suoi numerosi libri fotografici.

Miles si è sposato nel 1997 con la top model Kristen McMenamy, conosciuta sul set di un servizio fotografico. Il matrimonio è stato un importantissimo evento mondano a cui erano state invitate tutte le maggiori personalità della moda. Il ruolo di damigella d’onore fu rivestito da Naomi Campbell. Il matrimonio di Miles e Kristen è durato 16 anni, finchè nel 2013 la donna ha chiesto il divorzio a causa dell’infedeltà del marito.

Miles Aldridge ha uno stile fotografico molto particolare e personale, quasi cinematografico. Fra le sue principali influenze artistiche vi sono infatti registi visionari come David Lynch, Alfred Hitchcock, Federico Fellini e Michelangelo Antonioni. I suoi scatti ritraggono donne in ambienti lussuosi e quasi eccessivamente sfarzosi, fino a toccare la decadenza, con colori sempre molto saturi ed innaturali.. I suoi scatti raccontano spesso storie drammatiche e vengono composti con maniacale precisione. Spesso il fotografo si diverte ad inserire nelle sue composizioni dei particolari stonati o fuori luogo, quasi a suggerire la presenza di un mistero da risolvere in ogni fotografia.

Molte delle sue foto hanno come soggetto una figura femminile, in genere una modella bellissima ma ritratta con un’espressione vuota e con lo sguardo perso nel vuoto. Alla donna, ritratta con colori innaturalmente tenui, se non addirittura in bianco e nero, fa da contrasto lo sfondo, sfarzoso e coloratissimo. Il mondo ritratto da Aldridge è quindi fatto di sfarzo, ricchezza, bellezza e alta moda, ma con particolari fuori contesto o che insinuano nell’osservatore un dubbio o un sentimento di straniamento rispetto al soggetto. Il risultato è una critica, muta ma significativa, del mondo che il fotografo dovrebbe rappresentare.

Post correlati