SEO e PPC a confronto: trovare la miscela giusta per ogni attività

Loomen Studio Agenzia Comunicazione Roma - SEO e PPC: conclusione

In conclusione a questa serie analizzeremo altre differenze chiave tra i due metodi di marketing: le attività di SEO e le campagne PPC con una valutazione finale su quale strategia privilegiare per la propria attività.

 

Costruzione del Brand

Quando si produce contenuto che risponde a ricerche web popolari, si inizia a costruire una reputazione attorno all’attività. Le strategie SEO permettono di raggiungere questo obiettivo, cosa che invece le campagne PPC non fanno essendo a breve termine.

 

Traffico e Conversioni

Confrontandola al PPC, la SEO ottiene più traffico web. Gli studi dimostrano che le ricerche organiche ottengono più click dei link ottenuti da campagne a pagamento: esattamente 8,5 volte più cliccate (MOZ Via Enquisite).

Ad ogni modo diversi business avranno risultati diversi fra SEO e PPC, dunque è bene imparare dall’esperienza e applicare la strategia più conveniente per la propria attività.

 

Stabilità e Controllo

Il PPC è una strategia più stabile della SEO. La SEO può, infatti, renderci insicuri sui risultati: non si sa precisamente quando si arriverà al risultato desiderato.
Con le campagne a pagamento si possono invece prevedere i propri risultati con una precisione più affidabile. Dunque il PPC consente di avere una comprensione ed un controllo migliori che permettono il tracking fra parole chiave/conversioni.

 

Targeting

Il PPC aiuta a rivolgersi ad audience specifiche permettendo di scegliere i dati demografici, la posizione e altri dettagli.

Il SEO guadagna di visibilità tra gli utenti che fanno ricerche specifiche. Non garantisce traffico ristretto ad un pubblico ristretto.

 

Utilizzare SEO e PPC assieme

Quando la SEO e il PPC vengono utilizzati in combinazione possono raggiungere sia obiettivi di marketing a breve termine che a lungo termine. La loro sinergia è davvero efficace: le campagne PPC possono fornire una maggiore comprensione sulle parole chiave da utilizzare nelle strategie SEO.

Il PPC è efficace quando si tratta di dovere trovare parole nuove e rilevanti per la SEO. La SEO può invece aiutare ad ottimizzare i tag del titolo e le meta description testando i testi degli ad che hanno dei CTR vincenti.

 

È bene dunque fare delle valutazioni per decidere la giusta miscela di SEO e PPC, ecco alcuni consigli:

 

  1. Analizzare la competizione su SEO e PPC
  2. Cercare per delle caratteristiche di SERP utilizzate dalla competizione
  3. Osservare la prevalenza degli ad nel proprio settore
  4. Controllare le strategie di parole chiave del brand della competizione

 

Non si può prescindere dalla SEO nel tentativo di costruire una audience fedele per il proprio business. Tuttavia è bene affiancare questa strategia con campagne PPC che permettano un flusso a breve termine. Infine, analizzare i risultati è importantissimo perché permette di ottimizzare le scelte future e di scegliere la perfetta combinazione di campagne.

Post correlati