Sto caricando...
  • loomen-studio-roma-agenzia-comunicazione-marketing-sviluppo-motion-design-data-visualization

    Motion Design e Data Visualization

    In questo articolo vogliamo approfondire un aspetto particolare del Motion Design, ovvero la sua capacità di tradurre informazioni in immagini e video, e quanto questo possa avere importanti conseguenze in quel campo che è la Data Visualization. 

  • loomen-studio-roma-agenzia-comunicazione-marketing-sviluppo-motion-design-compositing

    Motion Design: il Compositing

    Il Compositing è l’attività riguardante l’assemblaggio di diversi materiali visivi (immagini o video) in un unico prodotto digitale che amalgama ogni singolo elemento in un insieme armonico.

  • loomen-studio-roma-agenzia-comunicazione-marketing-sviluppo-motion-design-matte-painting

    Motion Design: il Matte Painting

    Dopo aver parlato della creazione di ambienti virtuali attraverso i software per modellazione tridimensionale, è il turno del Matte Painting. Si tratta di una tecnica molto longeva che prese piede in ambito cinematografico all’inizio del Novecento e che non ha mai smesso, da allora, di offrire risultati sorprendenti. 

  • loomen-studio-roma-agenzia-comunicazione-sviluppo-marketing-motion-design-software-modellizzazione-3d

    Motion Design: software per la modellazione 3D

    La modellazione 3D è ormai un campo che determina profondamente la progettazione del motion designer e del mondo dell’animazione in generale. Per questo è fondamentale l’apertura verso i software di modellazione 3D e l’acquisizione delle competenze per realizzare progetti che sappiano integrarne coerentemente gli strumenti. 

  • loomen-studio-roma-agenzia-comunicazione-marketing-sviluppo-motion-design-process-to-outcome-spectrum-austin-shaw

    Motion Design: il Process-to-Outcome Spectrum di Austin Shaw

    Shaw ci descrive un processo creativo che si muove dalle numerose possibilità di concretizzazione di un’idea, designate dalla larghezza del lato superiore del triangolo, a una realizzazione ultima che è definita da un’identità ben precisa e curata (il vertice in basso).

  • loomen-studio-agenzia-comunicazione-marketing-sviluppo-roma-motion-design-creative-brief

    Motion Design: il Creative Brief

    Cos’è il Creative Brief? Prima ancora di realizzare la presentazione di un progetto di motion design, si deve partire dal concept development e dalla definizione del bisogno da soddisfare attraverso un prodotto di animazione. 

  • loomen-studio-sviluppo-comunicazione-marketing-motion-design-pitch-book-process-book-social

    Motion Design: il Pitch Book e il Process Book

    Prima di tutto, ogni Process Book o Pitch Book dovrebbe essere caratterizzato dalla sinteticità, dalla chiarezza e dalla rilevanza. Questi sono i tre pilastri su cui costruire la propria strategia per la realizzazione di uno di questi due documenti. 

  • loomen-agenzia-comunicazione-marketing-sviluppo-motion-design-board-blog

    Motion Design: il Design Board

    il Design Board è uno strumento essenziale in fase di progettazione e, soprattutto, di presentazione al cliente. L’anticipazione di un prodotto di motion design, l’assaggio della possibile resa visuale proposta è intimamente legata con la presentazione sintetica al cliente di un concept e di un visual.

  • motion-design-style-frame

    Motion Design: gli style frames

    lo style frame è uno strumento che definisce i pattern grafici del progetto, “fondandolo” nella sua essenza, garantendogli uno stile riconoscibile e coerente.

  • motion-design

    Cos’è il Motion Design

    Il motion design, per la sua stessa storia, si trova a metà strada tra l’arte e il design a fini commerciali e comunicativi. Questa dialettica è domata dalle infinite capacità che un prodotto di motion design è in grado di offrire agli utenti: l’ispirazione, la comunicazione e la resa artistica sono complementari, con l’obiettivo finale di comunicare messaggi aziendali e pubblicitari oppure artistici.